Semi

Semi (2)

I semi nascono spontanei, come uno scarabocchio. Dai semi, a volte, nascono le sculture.

Pubblicato
Etichettato come appunti

Betili

Il betilo, o casa di Dio, ha un’origine truculenta, furuno utilizzati dai Fenici come ricordo dei sacrifici compiuti sui figli primogeniti maschi. Ho mantenuto il nome e le proporzioni ma ne ho cambiato il significato, tramutandoli in casa per piante; il betilo, dove germoglia la vita. Questa idea continua modificandosi in vasi, lampade, vasche…

Pubblicato
Etichettato come appunti

Sinfonia

Sinfonia

“Sinfonia” è il monumento musicale creato in alabastro e vetroresina donato al paese di Castellina Marittima, in omaggio alla manifestazione annuale “musicaviva”. La figura ha una rapporto armonico con la propria ombra, la conchiglia è la cassa di risonanza su cui si trovano quattro corde pronte per essere suonate. Per mettere le mani su sé… Continua a leggere Sinfonia

Pubblicato
Etichettato come appunti

Vendetta

Vendetta

Il sabbiatore è un lavoro duro, mi comincia a passare ora il mal di collo dovuto da quel lavoro che ho praticato con l’Apuano, quattro ore nel caos buio di tormenta di sabbia, su di uno scaleo bardato come un astronauta, con un tubo gigantesco che continuamente vuole tirarti giù. Poi la pausa-pranzo, entra l’Apuano… Continua a leggere Vendetta

Pubblicato
Etichettato come appunti

Adamo Libero

Adamo Libero

Adamo libero (2011), marmo bianco di Carrara, cm 316x130x130(il muro è un bassorilievo in refrattario invetriato opera di Silvia Zanchetta) Ci siamo, i polsi cedono, la schiena pure, dopo un anno e mezzo a fare i soliti sforzi è il minimo che mi possa capitare, allora oggi venti dicembre 2010 mi obbligo a gg. 20… Continua a leggere Adamo Libero

Pubblicato
Etichettato come appunti

“La Fatina” (Tracce)

Tracce

Vent’anni fa affittammo una casa a S.Romano, in Garfagnana. Frequentavo l’Accademia a Carrara, Alessio studiava lingue straniere all’università. Eravamo nelle feste di natale. Nevicò molto e una notte di luna piena decidemmo di passeggiare fino all’eremo di Motrone, nei boschi tra i due paesi. Conoscevamo il sentiero ma la neve aveva trasformato tutto il paesaggio.… Continua a leggere “La Fatina” (Tracce)

Pubblicato
Etichettato come appunti